BASIE COUNT :  DANCE ALONG WITH BASIE  (POLL WINNERS)

Il successo di album come April in Paris (1956) e The Atomic Mr. Basie (1957) aveva permesso a Count Basie di tenere in piedi la sua straordinaria big band in un momento in cui (anche a causa della popolarità del bebop, del cool jazz e, poco dopo, del rock'n'roll) fare fronte alle spese di gestione di una tale formazione era diventato estremamente difficile. L'orchestra di Basie del 1959 aveva ancora grandi nomi nel suo organico: Thad Jones, Joe Newman, Benny Powell, Frank Wess, e, naturalmente, lo stesso Basie. In questa sessione Billy Mitchell è in sostituzione del celebre Eddie 'Lockjaw' Davis, che aveva da poco lasciato la band (lo si può apprezzare nella sessione del 1957, inclusa qui come bonus track). Come il titolo dell'album indica chiaramente, Dance Along with Basie era un disco pensato appositamente per i ballerini. Questo non deve stupire, soprattutto se si pensa che l'orchestra di Basie aveva suonato nelle sale da ballo fin dai primi anni della sua formazione. In ogni caso il jazz Dance Along with Basie soddisferà anche i puristi, soprattutto per la qualità degli arrangiamenti e per il talento dei solisti impegnati nella registrazione.
BASIE COUNT
DANCE ALONG WITH BASIE
POLL WINNERS - CD: PWR 27206
Il successo di album come "April in Paris" (1956) e "The Atomic Mr. Basie" (1957) aveva permesso a Count Basie di tenere in piedi la sua straordinaria big band in un momento in cui (anche a causa della popolarità del bebop, del cool jazz e, poco dopo, del rock'n'roll) fare fronte alle spese di gestione di una tale formazione era diventato estremamente difficile. L'orchestra di Basie del 1959 aveva ancora grandi nomi nel suo organico: Thad Jones, Joe Newman, Benny Powell, Frank Wess, e, naturalmente, lo stesso Basie. In questa sessione Billy Mitchell è in sostituzione del celebre Eddie 'Lockjaw' Davis, che aveva da poco lasciato la band (lo si può apprezzare nella sessione del 1957, inclusa qui come bonus track). Come il titolo dell'album indica chiaramente, "Dance Along with Basie" era un disco pensato appositamente per i ballerini. Questo non deve stupire, soprattutto se si pensa che l'orchestra di Basie aveva suonato nelle sale da ballo fin dai primi anni della sua formazione. In ogni caso il jazz "Dance Along with Basie" soddisferà anche i puristi, soprattutto per la qualità degli arrangiamenti e per il talento dei solisti impegnati nella registrazione.
anche disponibiliemissione del 01 Febbraio 2010