ECKSTINE BILLY :  ONE FOR MY BABY  (JAZZ HOUR)

low-price - One for My Baby Ŕ una collezione dedicata al grande cantante, band-leader e polistrumentista Billy Eckstine che si concentra sulle sue registrazioni realizzate tra la fine degli anni '40 e l'inizio degli anni '50 dopo aver smesso di condurre la sua big band che non riusciva ad ottenere il grande successo commerciale nell'era del post-swing quando le sonoritÓ delle big bands non erano pi¨ sinonimo di grande successo. La sua decisione di proporsi come vocalista - catturata nelle registrazioni di questo prezioso cd - gli ha permesso di entrare nella storia del grande jazz e di creargli un seguito di fedelissimi estimatori, oltre a portarlo in cima alle classifiche di vendita. Nato a Pittsburgh in Pennsylvania nel 1914, William Clarence Eckstine inizi˛ a suonare professionalmente agli inizi degli anni '30 nei club di Washington, Buffalo, Detroit e Chicago, ottenendo i suoi primi successi tra il 1939 ed il 1943 come cantante della band di Earl Hines. Questo fu un periodo critico per il jazz che usciva dall'era dello swing ed Eckstine gioc˛ un ruolo importante per convincere Hines a fare spazio nella band a nuovi talenti come Charlie Parker e Sarah Vaughan. Nel 1944, insieme a Budd Johnson, Eckstine fond˛ la sua big band che divenne una vera e propria scuola di jazz moderno chiamando a suonare al suo interno alcuni dei principali musicisti che si sarebbero poi resi responsabili della nascita del bop e del cool jazz come Dizzy Gillespie, Art Blakey, Miles Davis e Charlie Parker. Grazie al grande successo ottenuto dopo aver sciolto la big band, Billy Eckstine ha continuato a suonare un po' ovunque nel mondo insieme ad altre leggende del jazz. Con One for My Baby, arricchito da un libretto con biografia e line-up delle diverse formazioni che si alternano nelle varie registrazioni, possiamo scoprire Billy Eckstine nel suo importante e luminoso momento di transizione che lo ha condotto al successo. Track list: Tenderly - One For My Baby (And One More For The Road) - If You Could See Me Now - Laura - Smoke Gets In Your Eyes - Mister You've Gone And Got The Blues - Ill Wind (You're Blowin' Me No Good) - April In Paris - St. Louis Blues (Pts. 1 & 2) - Ev'ryday (I Fall In Love) - I Love You - Dedicated To You - You're All I Need - Taking A Chance On Love - You're Driving Me Crazy (What Did I Do?) - Caravan - Mr. B's Blues - Here Come The Blues - Life Is Just A Bowl Of Cherries - I Left My Hat In Haiti - As Long As I Live.
ECKSTINE BILLY
ONE FOR MY BABY
JAZZ HOUR - CD: JHR 73622
low-price - "One for My Baby" Ŕ una collezione dedicata al grande cantante, band-leader e polistrumentista Billy Eckstine che si concentra sulle sue registrazioni realizzate tra la fine degli anni '40 e l'inizio degli anni '50 dopo aver smesso di condurre la sua big band che non riusciva ad ottenere il grande successo commerciale nell'era del post-swing quando le sonoritÓ delle big bands non erano pi¨ sinonimo di grande successo. La sua decisione di proporsi come vocalista - catturata nelle registrazioni di questo prezioso cd - gli ha permesso di entrare nella storia del grande jazz e di creargli un seguito di fedelissimi estimatori, oltre a portarlo in cima alle classifiche di vendita. Nato a Pittsburgh in Pennsylvania nel 1914, William Clarence Eckstine inizi˛ a suonare professionalmente agli inizi degli anni '30 nei club di Washington, Buffalo, Detroit e Chicago, ottenendo i suoi primi successi tra il 1939 ed il 1943 come cantante della band di Earl Hines. Questo fu un periodo critico per il jazz che usciva dall'era dello swing ed Eckstine gioc˛ un ruolo importante per convincere Hines a fare spazio nella band a nuovi talenti come Charlie Parker e Sarah Vaughan. Nel 1944, insieme a Budd Johnson, Eckstine fond˛ la sua big band che divenne una vera e propria scuola di jazz moderno chiamando a suonare al suo interno alcuni dei principali musicisti che si sarebbero poi resi responsabili della nascita del bop e del cool jazz come Dizzy Gillespie, Art Blakey, Miles Davis e Charlie Parker. Grazie al grande successo ottenuto dopo aver sciolto la big band, Billy Eckstine ha continuato a suonare un po' ovunque nel mondo insieme ad altre leggende del jazz. Con "One for My Baby", arricchito da un libretto con biografia e line-up delle diverse formazioni che si alternano nelle varie registrazioni, possiamo scoprire Billy Eckstine nel suo importante e luminoso momento di transizione che lo ha condotto al successo. Track list: Tenderly - One For My Baby (And One More For The Road) - If You Could See Me Now - Laura - Smoke Gets In Your Eyes - Mister You've Gone And Got The Blues - Ill Wind (You're Blowin' Me No Good) - April In Paris - St. Louis Blues (Pts. 1 & 2) - Ev'ryday (I Fall In Love) - I Love You - Dedicated To You - You're All I Need - Taking A Chance On Love - You're Driving Me Crazy (What Did I Do?) - Caravan - Mr. B's Blues - Here Come The Blues - Life Is Just A Bowl Of Cherries - I Left My Hat In Haiti - As Long As I Live.
anche disponibiliemissione del 15 Marzo 2007