CISSOKO ABLAYE :  DIAM (LA PAIX)  (EGEA IMPORT)

Un album che nasce dall'incontro fra Patrick Faubert, che da Tolosa gira il mondo esplorando spazi e suoni, ed il musicista Kimintang Mahamadou 'Ablaye' Cissoko che vive nella cittā di Saint Louis in Senegal: Diam (La Paix) č il primo di una collezione di appunti sonori registrati nel corso dei suoi viaggi. Nato a Kolda nel 1970, Ablaye Cissoko discende da una famiglia di griot, i cantastorie della tradizione senegalese veri e propri libri viventi della storia di un popolo, ed ha iniziato a suonare la kora all'etā di otto anni: dopo essersi iscritto al conservatorio di Dakar fonda un interessante gruppo composto esclusivamente da dieci interpreti di kora e a 16 anni tiene ad Oslo il suo primo concerto oltre i confini senegalesi. Dopo essersi stabilito a Saint Louis, Cissoko dā vita al gruppo Ninki-Nanka con cui suona un po' ovunque nel paese, anche invitato a numerosi festival africani. In Diam (La Paix), il suo primo album solista, Ablaye Cissoko si esprime nella sua lingua madre, il mandingo, abbracciando tematiche universali come pace, amore e solidarietā tra i popoli: le registrazioni sono state realizzate on location riuscendo a catturare l'atmosfera naturale che difficilmente si sarebbe riuscita a riprodurre in studio.
CISSOKO ABLAYE
DIAM (LA PAIX)
EGEA IMPORT - CD: MACASE 30920
Un album che nasce dall'incontro fra Patrick Faubert, che da Tolosa gira il mondo esplorando spazi e suoni, ed il musicista Kimintang Mahamadou 'Ablaye' Cissoko che vive nella cittā di Saint Louis in Senegal: "Diam (La Paix)" č il primo di una collezione di appunti sonori registrati nel corso dei suoi viaggi. Nato a Kolda nel 1970, Ablaye Cissoko discende da una famiglia di griot, i cantastorie della tradizione senegalese veri e propri libri viventi della storia di un popolo, ed ha iniziato a suonare la kora all'etā di otto anni: dopo essersi iscritto al conservatorio di Dakar fonda un interessante gruppo composto esclusivamente da dieci interpreti di kora e a 16 anni tiene ad Oslo il suo primo concerto oltre i confini senegalesi. Dopo essersi stabilito a Saint Louis, Cissoko dā vita al gruppo Ninki-Nanka con cui suona un po' ovunque nel paese, anche invitato a numerosi festival africani. In "Diam (La Paix)", il suo primo album solista, Ablaye Cissoko si esprime nella sua lingua madre, il mandingo, abbracciando tematiche universali come pace, amore e solidarietā tra i popoli: le registrazioni sono state realizzate on location riuscendo a catturare l'atmosfera naturale che difficilmente si sarebbe riuscita a riprodurre in studio.
anche disponibiliemissione del 15 Luglio 2004