BELILI MALIK :  ZMANAYI - CE TEMPS-LA'  (BLUE FLAME)

L'unico modo oggi per ascoltare la musica tradizionale algerina Ŕ visitare la Kabylia, una regione montana piena di foreste situata nella parte settentrionale dell'Algeria, abitata da berberi che fra loro si definiscono imazighane (il popolo libero) e che anche ai nostri giorni chiedono l'indipendenza. Malik Belili Ŕ nato a Betrouna, un piccolo villaggio di questa regione situato sul famoso altopiano del Djurdjura, culla della tradizionale poesia berbera locale. Malik Ŕ cresciuto tra le musiche ed i canti tradizionali e giÓ da adolescente di esibiva in concerti nei villaggi della zona: il suo obiettivo Ŕ quello di far conoscere le tradizioni musicali del suo paese in tutto il mondo e giÓ con il suo primo album del 1990 conquistava i primi posti delle classifiche delle radio algerine. Alla ricerca di nuove possibilitÓ per la sua musica, nel '92 Malik si spostava in Francia dove lentamente inizi˛ a riempire le sale con i suoi concerti diventando uno dei pi¨ amati esponenti della comunitÓ musicale berbera. Zmanayi - Ce Temps-LÓ combina le tradizioni musicali di Kabylia alle attuali influenze occidentali in canzoni che parlano d'amore, memorie e speranza: musiche con luci ed ombre sublimi che sono una delle pi¨ interessanti esperienze sonore dall'inizio del terzo millennio.
BELILI MALIK
ZMANAYI - CE TEMPS-LA'
BLUE FLAME - CD: BFCD 39850752
L'unico modo oggi per ascoltare la musica tradizionale algerina Ŕ visitare la Kabylia, una regione montana piena di foreste situata nella parte settentrionale dell'Algeria, abitata da berberi che fra loro si definiscono imazighane (il popolo libero) e che anche ai nostri giorni chiedono l'indipendenza. Malik Belili Ŕ nato a Betrouna, un piccolo villaggio di questa regione situato sul famoso altopiano del Djurdjura, culla della tradizionale poesia berbera locale. Malik Ŕ cresciuto tra le musiche ed i canti tradizionali e giÓ da adolescente di esibiva in concerti nei villaggi della zona: il suo obiettivo Ŕ quello di far conoscere le tradizioni musicali del suo paese in tutto il mondo e giÓ con il suo primo album del 1990 conquistava i primi posti delle classifiche delle radio algerine. Alla ricerca di nuove possibilitÓ per la sua musica, nel '92 Malik si spostava in Francia dove lentamente inizi˛ a riempire le sale con i suoi concerti diventando uno dei pi¨ amati esponenti della comunitÓ musicale berbera. "Zmanayi - Ce Temps-LÓ" combina le tradizioni musicali di Kabylia alle attuali influenze occidentali in canzoni che parlano d'amore, memorie e speranza: musiche con luci ed ombre sublimi che sono una delle pi¨ interessanti esperienze sonore dall'inizio del terzo millennio.
anche disponibiliemissione del 01 Marzo 2004