AMBROSETTI FRANCO :  GRAZIE ITALIA  (ENJA)

mid-price - Forte del successo internazionale delle sue ultime emissioni dedicate al jazz italiano, casa Enja propone ancora musiche italiane grazie al trombettista svizzero Franco Ambrosetti che presenta le pi¨ famose canzoni dei mitici anni '60 in una vesta completamente nuova. Fortemente legato alla cultura italiana da cui ha attinto per tutta la sua vita musicale, Ambrosetti ha voluto fare con le canzoni italiane ci˛ che i jazzisti americani fecero con i motivi di Brodway: trasformare le semplici, ma potenti melodie in veicoli per l'improvvisazione jazz. La leggendaria Mina ha aiutato il trombettista a scegliere i brani e il ricco cast di grandi musicisti italiani (Enrico Rava, Maurizio Giammarco, Gabriele Comeglio, Dado Moroni, Antonio Fara˛ e altri) ha reso possibile la realizzazione di questa sfida. Certe canzoni hanno la disgrazia di essere troppo popolari per essere considerate anche belle. Poi passa da quelle parti un musicista superiore, un'anima sottile e nobile che ti fa capire attraverso la sua sensibilitÓ, la sua coscienza addirittura, che ci pu˛ essere del bello anche nella musica considerata minore. E se lo dice Mina c'Ŕ da fidarsi. Best seller.
AMBROSETTI FRANCO
GRAZIE ITALIA
ENJA - CD: ENJ 93792
mid-price - Forte del successo internazionale delle sue ultime emissioni dedicate al jazz italiano, casa Enja propone ancora musiche italiane grazie al trombettista svizzero Franco Ambrosetti che presenta le pi¨ famose canzoni dei mitici anni '60 in una vesta completamente nuova. Fortemente legato alla cultura italiana da cui ha attinto per tutta la sua vita musicale, Ambrosetti ha voluto fare con le canzoni italiane ci˛ che i jazzisti americani fecero con i motivi di Brodway: trasformare le semplici, ma potenti melodie in veicoli per l'improvvisazione jazz. La leggendaria Mina ha aiutato il trombettista a scegliere i brani e il ricco cast di grandi musicisti italiani (Enrico Rava, Maurizio Giammarco, Gabriele Comeglio, Dado Moroni, Antonio Fara˛ e altri) ha reso possibile la realizzazione di questa sfida. "Certe canzoni hanno la disgrazia di essere troppo popolari per essere considerate anche belle. Poi passa da quelle parti un musicista superiore, un'anima sottile e nobile che ti fa capire attraverso la sua sensibilitÓ, la sua coscienza addirittura, che ci pu˛ essere del bello anche nella musica considerata minore". E se lo dice Mina c'Ŕ da fidarsi. Best seller.
anche disponibiliemissione del 01 Novembre 2000