ARMSTRONG LOUIS :  LOUIS ARMSTRONG PLAYS W.C. HANDY  (PURE PLEASURE)

Registrato tra il luglio del 1954 e l'ottobre del 1956, Louis Armstrong Plays W.C. Handy  sicuramente il miglior disco di Louis Armstrong degli anni '50. Armstrong e i suoi All-Stars, ovvero il trombonista Trummy Young, il clarinettista Barney Bigard, il pianista Billy Kyle, il bassista Arvell Shaw, il batterista Barrett Deems e la cantante Velma Middleton, sono stati ispirati dal fresco repertorio del compositore e musicista jazz americano W.C. Handy (1873-1958). La loro versione di St. Louis Blues, con argute parti vocali, il ruggente trombone di Young e un paio di lunghi e maestosi assoli di Armstrong,  senza dubbio la migliore versione esistente di questo pezzo. Altri momenti salienti di Louis Armstrong Plays W.C. Handy sono Loveless Love, Beale Street Blues e una versione davvero scatenata di Ole Miss Blues. La band di Louis  veramente sublime, ogni singolo musicista merita un encomio per il ruolo che ha avuto nella realizzazione di questo disco che non pu assolutamente mancare dalla collezione di un vero appassionato di musica jazz.
ARMSTRONG LOUIS
LOUIS ARMSTRONG PLAYS W.C. HANDY
PURE PLEASURE - 2xVinile: PP 591
Registrato tra il luglio del 1954 e l'ottobre del 1956, "Louis Armstrong Plays W.C. Handy" sicuramente il miglior disco di Louis Armstrong degli anni '50. Armstrong e i suoi All-Stars, ovvero il trombonista Trummy Young, il clarinettista Barney Bigard, il pianista Billy Kyle, il bassista Arvell Shaw, il batterista Barrett Deems e la cantante Velma Middleton, sono stati ispirati dal fresco repertorio del compositore e musicista jazz americano W.C. Handy (1873-1958). La loro versione di "St. Louis Blues", con argute parti vocali, il ruggente trombone di Young e un paio di lunghi e maestosi assoli di Armstrong, senza dubbio la migliore versione esistente di questo pezzo. Altri momenti salienti di "Louis Armstrong Plays W.C. Handy" sono "Loveless Love", "Beale Street Blues" e una versione davvero scatenata di "Ole Miss Blues". La band di Louis veramente sublime, ogni singolo musicista merita un encomio per il ruolo che ha avuto nella realizzazione di questo disco che non pu assolutamente mancare dalla collezione di un vero appassionato di musica jazz.
anche disponibiliemissione del 03 Aprile 2023