KENT STACEY :  BREAKFAST ON THE MORNING TRAM  (PURE PLEASURE)

Stacey Kent  ci che molti definiscono una ragazza di classe: il suo elegante senso estetico e il suo stile vocale sobrio la fanno sembrare una sofisticata e imperturbabile donna d'altri tempi. Nata negli Stati Uniti, dopo un viaggio in Francia Kent ha deciso di diventare una cantante jazz. All'inizio degli anni '90  sbarcata a Oxford dove ha conosciuto suo marito, il direttore musicale e sassofonista Jim Tomlinson che produce i suoi album e compone per lei. Breakfast on the Morning Tram propone brani originali come The Ice Hotel e I Wish I Could Go Traveling Again di Jim Tomlinson e Kazuo Ishiguro, pezzi pieni di umorismo ironico di cui Kent offre un'interpretazione aggraziata e disinvolta. The Ice Hotel  un samba che parla di abbandonare i tropici per una stanza che mantiene la temperatura a cinque gradi costanti: il testo ricco di ambivalenze  perfetto per lo stile di Kent. I Wish I Could Go Traveling Again sembra una melodia di Noel Coward, piena di umorismo urbano e riferimenti a hotel troppo cari e privi di fascino. In Hard Hearted Hanna (Milton Ager, Jack Yellen, Bob Bigelow, Charles Bates), Tomlinson fornisce un breve e disinvolto assolo al sax, mentre Kent canta evidenziando l'umorismo esagerato del testo. Ces Petits Reins di Serge Gainsbourg ottiene un arrangiamento percussivo con tanto di bonghi, note di chitarra smorzate e il lavoro certosino del batterista Matt Skelton. La band di Stacey Kent, composta da Jim Tomlinson (sax tenore, sax soprano, flauto), John Parricelli (chitarra), Graham Harvey (pianoforte), Dave Chamberlain (contrabbasso) e Matt Skelton (batteria, percussioni), supporta alla perfezione il suo stile discreto, regalando agli ascoltatori anche qualche interessante assolo.
KENT STACEY
BREAKFAST ON THE MORNING TRAM
PURE PLEASURE - 2xVinile: PP 50161
Stacey Kent ci che molti definiscono una ragazza di classe: il suo elegante senso estetico e il suo stile vocale sobrio la fanno sembrare una sofisticata e imperturbabile donna d'altri tempi. Nata negli Stati Uniti, dopo un viaggio in Francia Kent ha deciso di diventare una cantante jazz. All'inizio degli anni '90 sbarcata a Oxford dove ha conosciuto suo marito, il direttore musicale e sassofonista Jim Tomlinson che produce i suoi album e compone per lei. "Breakfast on the Morning Tram" propone brani originali come "The Ice Hotel" e "I Wish I Could Go Traveling Again" di Jim Tomlinson e Kazuo Ishiguro, pezzi pieni di umorismo ironico di cui Kent offre un'interpretazione aggraziata e disinvolta. "The Ice Hotel" un samba che parla di abbandonare i tropici per una stanza che mantiene la temperatura a "cinque gradi costanti": il testo ricco di ambivalenze perfetto per lo stile di Kent. "I Wish I Could Go Traveling Again" sembra una melodia di Noel Coward, piena di umorismo urbano e riferimenti a "hotel troppo cari e privi di fascino". In "Hard Hearted Hanna" (Milton Ager, Jack Yellen, Bob Bigelow, Charles Bates), Tomlinson fornisce un breve e disinvolto assolo al sax, mentre Kent canta evidenziando l'umorismo esagerato del testo. "Ces Petits Reins" di Serge Gainsbourg ottiene un arrangiamento percussivo con tanto di bonghi, note di chitarra smorzate e il lavoro certosino del batterista Matt Skelton. La band di Stacey Kent, composta da Jim Tomlinson (sax tenore, sax soprano, flauto), John Parricelli (chitarra), Graham Harvey (pianoforte), Dave Chamberlain (contrabbasso) e Matt Skelton (batteria, percussioni), supporta alla perfezione il suo stile discreto, regalando agli ascoltatori anche qualche interessante assolo.
anche disponibiliemissione del 12 Settembre 2022