FREMAUX LOUIS / CITY OF BIRMINGHAM SYMPHONY ORCHESTRA :  MASSENET: LE CID  - SCENES PITTORESQUES  (SPEAKERS CORNER)

(Emi Columbia TWO-350) Jules Massenet: Le Cid Ballet Music, Scenes Pittoresques, The Last Sleep Of The Virgin from La Vierge - City Of Birmingham Symphony Orchestra conducted by Louis Fremaux - Registrato nel 1971 da Stuart Eltham. Prodotto da Brian Culverhouse. Spesso si cerca invano il nome Jules Massenet (1842-1912) nelle guide dei concerti pi popolari, ma una volta che avrete ascoltato le incantevoli miniature proposte in Massenet: Le Cid - Scenes Pittoresques, sarete senza dubbio d'accordo nel dire che il compositore francese non dovrebbe mancare in nessuna guida musicale. La suite tratta da Le Cid, opera in quattro atti del 1885 che loda gli eroi spagnoli della guerra contro i Mori, consiste in una serie di danze tradizionali provenienti da varie regioni della penisola iberica. Melodie scintillanti risplendono con un movimento vivace a partire da Castillane, la prima delle danze che  seguita da una serie di piccoli movimenti contrastanti, le cui caratteristiche coprono un'ampia gamma di espressioni: dal fragore di Aragona, allo sfolgorio di Aubade, fino al lirismo di Catalane. La suite si conclude con la fresca e gioiosa Navarraise in un finale breve e vibrante. L'arte perfetta dell'orchestrazione posseduta da Massenet  ben dimostrata nelle Scenes Pittoresques che iniziano con una danza processionale simile a una marcia, seguita da Air de Ballet, un movimento dolcemente vorticoso pieno di passaggi intricati e virtuosistici. Dopo il brano pastorale Angelus, arriva il suono ricco di audaci fanfare in un vivace ballo finale intitolato, non a caso, Fete Boheme.
FREMAUX LOUIS / CITY OF BIRMINGHAM SYMPHONY ORCHESTRA
MASSENET: LE CID - SCENES PITTORESQUES
SPEAKERS CORNER - Vinile: SPC 350
(Emi Columbia TWO-350) Jules Massenet: "Le Cid" Ballet Music, "Scenes Pittoresques", "The Last Sleep Of The Virgin" from "La Vierge" - City Of Birmingham Symphony Orchestra conducted by Louis Fremaux - Registrato nel 1971 da Stuart Eltham. Prodotto da Brian Culverhouse. Spesso si cerca invano il nome Jules Massenet (1842-1912) nelle guide dei concerti pi popolari, ma una volta che avrete ascoltato le incantevoli miniature proposte in "Massenet: Le Cid - Scenes Pittoresques", sarete senza dubbio d'accordo nel dire che il compositore francese non dovrebbe mancare in nessuna guida musicale. La suite tratta da "Le Cid", opera in quattro atti del 1885 che loda gli eroi spagnoli della guerra contro i Mori, consiste in una serie di danze tradizionali provenienti da varie regioni della penisola iberica. Melodie scintillanti risplendono con un movimento vivace a partire da "Castillane", la prima delle danze che seguita da una serie di piccoli movimenti contrastanti, le cui caratteristiche coprono un'ampia gamma di espressioni: dal fragore di "Aragona", allo sfolgorio di "Aubade", fino al lirismo di "Catalane". La suite si conclude con la fresca e gioiosa "Navarraise" in un finale breve e vibrante. L'arte perfetta dell'orchestrazione posseduta da Massenet ben dimostrata nelle "Scenes Pittoresques" che iniziano con una danza processionale simile a una marcia, seguita da "Air de Ballet", un movimento dolcemente vorticoso pieno di passaggi intricati e virtuosistici. Dopo il brano pastorale "Angelus", arriva il suono ricco di audaci fanfare in un vivace ballo finale intitolato, non a caso, "Fete Boheme".
anche disponibiliemissione del 02 Maggio 2022