GORDON DEXTER :  SOUL SISTER  (STEEPLECHASE)

Il periodo europeo del saxtenorista Dexter Gordon, dal 1962 al 1976, si  svolto principalmente nella sua amata Danimarca, dove ha condotto un'attiva carriera professionale e ha goduto di una vita privata armoniosa. Arrivato in Europa dopo alcuni periodi turbolenti negli States, Gordon ha trovato nuova energia artistica che gli ha permesso di costruire gran parte della sua discografia. Soul Sister, album registrato nel 1962 e nel 1963,  un valido documento del ritrovato vigore artistico del maestro. Il disco propone 3 tracce registrate nel 1962, Three O'Clock in the Morning (Julian Roblero), Soul Sister (Dexter Gordon) e A Night in Tunisia (Dizzy Gillespie), interpretate da Gordon con Bent Axen (pianoforte), Niels-Henning Orsted Pedersen (basso) e William Schiopffe (batteria). La tracklist prosegue con ulteriore 3 tracce registrate nel 1963, Second Balcony Jump (Jerry Valentine), Ernie's Tune (Dexter Gordon) e Stanley the Steamer (Dexter Gordon), interpretate del sassofonista con Einar Iversen (pianoforte), Erik Amundsen (basso) e Jon Christensen (batteria).
GORDON DEXTER
SOUL SISTER
STEEPLECHASE - CD: SC 36039
Il periodo europeo del saxtenorista Dexter Gordon, dal 1962 al 1976, si svolto principalmente nella sua amata Danimarca, dove ha condotto un'attiva carriera professionale e ha goduto di una vita privata armoniosa. Arrivato in Europa dopo alcuni periodi turbolenti negli States, Gordon ha trovato nuova energia artistica che gli ha permesso di costruire gran parte della sua discografia. "Soul Sister", album registrato nel 1962 e nel 1963, un valido documento del ritrovato vigore artistico del maestro. Il disco propone 3 tracce registrate nel 1962, "Three O'Clock in the Morning" (Julian Roblero), "Soul Sister" (Dexter Gordon) e "A Night in Tunisia" (Dizzy Gillespie), interpretate da Gordon con Bent Axen (pianoforte), Niels-Henning Orsted Pedersen (basso) e William Schiopffe (batteria). La tracklist prosegue con ulteriore 3 tracce registrate nel 1963, "Second Balcony Jump" (Jerry Valentine), "Ernie's Tune" (Dexter Gordon) e "Stanley the Steamer" (Dexter Gordon), interpretate del sassofonista con Einar Iversen (pianoforte), Erik Amundsen (basso) e Jon Christensen (batteria).
anche disponibiliemissione del 09 Maggio 2022