VENABLE ALLY :  HEART OF FIRE  (RUF)

A causa della pandemia la scena musicale Ŕ stata letteralmente ridotta al silenzio. Tuttavia con Heart of Fire, Ally Venable dimostra di non essere stata fagocitata dalla terribile situazione che stiamo vivendo. Il disco Ŕ stato realizzato al Bessie Blue Studio di Stantonville, nel Tennessee, lo scorso febbraio con il produttore di fama mondiale Jim Gaines. Venable si Ŕ concentrata molto sulla scrittura che vanta un'incondizionata onestÓ a cui non Ŕ facile arrivare. Il tema attorno al quale ruota tutto il progetto Ŕ il superamento degli ostacoli che ci impediscono di andare avanti. Heart of Fire ha le stesse sonoritÓ che si potrebbero ascoltare in un campo di battaglia: chi ha partecipato ad un concerto di Ally Venable conosce bene l'esplosivitÓ con cui suona la sua chitarra. In un mondo pieno di pop elettronico, Ally preferisce affilati riff di chitarra che ricordano i Led Zeppelin come in Hard Change e Do It in Heels. In Bring on The Pain con lei c'Ŕ il suo collega Kenny Wayne Shepherd, mentre nella malinconica Road to Nowhere al suo fianco c'Ŕ Devon Allmann. Poi la giovane texana offre un'innovativa versione di Use Me di Bill Withers che, attraverso le congas, diventa pi¨ ritmata dell'originale. Sprezzante, appassionato, onesto e crudo, Heart Of Fire Ŕ un album di cui c'Ŕ bisogno in questo momento storico, realizzato da un'artista che si rifiuta di aspettare che la tempesta passi, ma che preferisce ballare sotto la pioggia.
VENABLE ALLY
HEART OF FIRE
RUF - Vinile: RUFLP 2067
A causa della pandemia la scena musicale Ŕ stata letteralmente ridotta al silenzio. Tuttavia con "Heart of Fire", Ally Venable dimostra di non essere stata fagocitata dalla terribile situazione che stiamo vivendo. Il disco Ŕ stato realizzato al Bessie Blue Studio di Stantonville, nel Tennessee, lo scorso febbraio con il produttore di fama mondiale Jim Gaines. Venable si Ŕ concentrata molto sulla scrittura che vanta un'incondizionata onestÓ a cui non Ŕ facile arrivare. Il tema attorno al quale ruota tutto il progetto Ŕ il superamento degli ostacoli che ci impediscono di andare avanti. "Heart of Fire" ha le stesse sonoritÓ che si potrebbero ascoltare in un campo di battaglia: chi ha partecipato ad un concerto di Ally Venable conosce bene l'esplosivitÓ con cui suona la sua chitarra. In un mondo pieno di pop elettronico, Ally preferisce affilati riff di chitarra che ricordano i Led Zeppelin come in "Hard Change" e "Do It in Heels". In "Bring on The Pain" con lei c'Ŕ il suo collega Kenny Wayne Shepherd, mentre nella malinconica "Road to Nowhere" al suo fianco c'Ŕ Devon Allmann. Poi la giovane texana offre un'innovativa versione di "Use Me" di Bill Withers che, attraverso le congas, diventa pi¨ ritmata dell'originale. Sprezzante, appassionato, onesto e crudo, "Heart Of Fire" Ŕ un album di cui c'Ŕ bisogno in questo momento storico, realizzato da un'artista che si rifiuta di aspettare che la tempesta passi, ma che preferisce ballare sotto la pioggia.
anche disponibiliemissione del 19 Luglio 2021