JOHNSON JEREMIAH :  HEAVENS TO BETSY  (RUF)

Tutto quello di cui ha bisogno Jeremiah Johnson sono le canzoni. Nell'era del pop consumistico il bandleader da St. Louis ama scrivere alla vecchia maniera: prendendosi tutto il tempo di cui ha bisogno ed accompagnandosi con la sua amata chitarra acustica. Tuttavia il suo ultimo progetto intitolato Heavens to Betsy  tutt'altro che una produzione vecchio stile:  un concentrato di musica esplosiva del nuovo millennio! In Heavens to Betsy volevo provare a fare qualcosa di diverso da tutti i miei album precedenti dice l'artista, e questo ha fatto, ritornando alle radici del blues del sud degli Stati Uniti. Con una formazione che comprende Frank Bauer (sax, voce), Tony Anthonis (basso), Benet Schaefer (batteria), Rick Steff (tastiere), Tony Antonelli (percussioni, voce), Pete Matthews (voce) e naturalmente Jeremiah Johnson (chitarra, voce), il groove  assicurato. L'album rappresenta la scrittura audace del cantautore americano che tratta vari temi, a volte pi leggeri ed altre pi impegnativi: in White Lightning racconta le lotte di un contadino del sud, in Leo Stone rivela la sua gioia quando la fidanzata gli disse di essere incinta, in Long Way Home parla di demenza senile, terribile malattia che ha colpito sua nonna. Heavens to Betsy   un disco che vuole e pu diventare la colonna sonora dei momenti della vita che davvero contano. Da parte sua Jeremiah Johnson si augura che questo disco diventi qualcosa che vorresti ascoltare quando sei con gli amici, celebrando la vita.
JOHNSON JEREMIAH
HEAVENS TO BETSY
RUF - CD: RUF 1277
Tutto quello di cui ha bisogno Jeremiah Johnson sono le canzoni. Nell'era del pop consumistico il bandleader da St. Louis ama scrivere alla vecchia maniera: prendendosi tutto il tempo di cui ha bisogno ed accompagnandosi con la sua amata chitarra acustica. Tuttavia il suo ultimo progetto intitolato "Heavens to Betsy" tutt'altro che una produzione vecchio stile: un concentrato di musica esplosiva del nuovo millennio! "In "Heavens to Betsy" volevo provare a fare qualcosa di diverso da tutti i miei album precedenti" dice l'artista, e questo ha fatto, ritornando alle radici del blues del sud degli Stati Uniti. Con una formazione che comprende Frank Bauer (sax, voce), Tony Anthonis (basso), Benet Schaefer (batteria), Rick Steff (tastiere), Tony Antonelli (percussioni, voce), Pete Matthews (voce) e naturalmente Jeremiah Johnson (chitarra, voce), il groove assicurato. L'album rappresenta la scrittura audace del cantautore americano che tratta vari temi, a volte pi leggeri ed altre pi impegnativi: in "White Lightning" racconta le lotte di un contadino del sud, in "Leo Stone" rivela la sua gioia quando la fidanzata gli disse di essere incinta, in "Long Way Home" parla di demenza senile, terribile malattia che ha colpito sua nonna. "Heavens to Betsy" un disco che vuole e pu diventare la colonna sonora dei momenti della vita che davvero contano. Da parte sua Jeremiah Johnson si augura che "questo disco diventi qualcosa che vorresti ascoltare quando sei con gli amici, celebrando la vita".
anche disponibiliemissione del 16 Marzo 2020