BRANN CRAIG :  LINEAGE  (STEEPLECHASE)

Dal suo arrivo a New York nel 1996, il chitarrista Craig Brann si Ŕ affermato con calma e determinazione come uno dei migliori musicisti della sua generazione. Nel suo nuovo e quarto album per Steeplechase, Lineage, Brann approfondisce la sua dimensione musicale che in questo nuovo progetto sembra assumere nuove forme espressive. L'album Ŕ caratterizzato da un nucleo meravigliosamente ritmico, le canzoni hanno swing, ma suonano molto moderne e viene dato molto spazio alla chitarra di Brann che supera il ruolo classico che nel jazz Ŕ solitamente riservato a questo strumento. Il trio ritmico, Ethan Herr al piano, Nick Morrison al basso e Cory Cox alla batteria, Ŕ capace di cose incredibili e questo Ŕ reso possibile dalla loro abilitÓ interpretativa, ma anche dalla struttura compositiva utilizzata da Brann. Poi c'Ŕ il trombettista John Raymond che garantisce alle interpretazioni della formazione un ulteriore livello di colore che rende il tutto ancora pi¨ interessante. Lineage Ŕ un album accattivante che svela l'abilitÓ compositiva di Craig Brann ed anche il suo talento di musicista che si manifesta soprattutto in alcune parti dei vari brani in cui il leader si esibisce da solista con sorprendente destrezza, quasi evocando la complessitÓ della chitarra spagnola.
BRANN CRAIG
LINEAGE
STEEPLECHASE - CD: SC 31847
Dal suo arrivo a New York nel 1996, il chitarrista Craig Brann si Ŕ affermato con calma e determinazione come uno dei migliori musicisti della sua generazione. Nel suo nuovo e quarto album per Steeplechase, "Lineage", Brann approfondisce la sua dimensione musicale che in questo nuovo progetto sembra assumere nuove forme espressive. L'album Ŕ caratterizzato da un nucleo meravigliosamente ritmico, le canzoni hanno swing, ma suonano molto moderne e viene dato molto spazio alla chitarra di Brann che supera il ruolo classico che nel jazz Ŕ solitamente riservato a questo strumento. Il trio ritmico, Ethan Herr al piano, Nick Morrison al basso e Cory Cox alla batteria, Ŕ capace di cose incredibili e questo Ŕ reso possibile dalla loro abilitÓ interpretativa, ma anche dalla struttura compositiva utilizzata da Brann. Poi c'Ŕ il trombettista John Raymond che garantisce alle interpretazioni della formazione un ulteriore livello di colore che rende il tutto ancora pi¨ interessante. "Lineage" Ŕ un album accattivante che svela l'abilitÓ compositiva di Craig Brann ed anche il suo talento di musicista che si manifesta soprattutto in alcune parti dei vari brani in cui il leader si esibisce da solista con sorprendente destrezza, quasi evocando la complessitÓ della chitarra spagnola.
anche disponibiliemissione del 30 Luglio 2018