LAUERMANN LUKAS :  HOW I REMEMBER NOW I REMEMBER HOW  (COL-LEGNO)

Lukas Lauermann, classe 1986, è un eccellente violoncellista, arrangiatore e compositore viennese che ha collaborato con svariate formazioni indie tra le quali Donauwellenreiter, Ritornell, Soap&Skin ed altre ancora. Oltre a scrivere musica per produzioni teatrali e cinematografiche, Lauermann è anche un apprezzato creatore di interessanti installazioni sonore in cui l'improvvisazione gioca sempre un ruolo fondamentale. Attraverso un prestigioso percorso formativo all'università della musica e delle arti figurative di Vienna ed all'università Anton Bruckner di Linz, ma soprattutto attraverso i tanti incontri e le tante esperienza vissute, Lukas Lauermann è arrivato a concepire la musica, e l'arte in generale, come due valori essenziali per l'uomo, i soli capaci di offrirgli una visione critica del mondo. How I Remember Now I Remember How, il primo album da solista dell'artista austriaco, è una grande tela dalle tante sfumature che ritrae l'infinito spazio della memoria, la camera delle sensazioni e gli anfratti più intimi del desiderio. Il disco di casa Col-Legno è pura poesia sonora: non c'è ridondanza o eccesso, ma essenzialità in quanto per Lauermann togliere non significa omettere, bensì  immergersi ancora più profondamente nei concetti. Grazie alla grande capacità di sperimentazione del musicista viennese, la musica di How I Remember Now I Remember How, spazia tra la serietà intellettuale che si respira nelle sale da concerto classiche e l'immediatezza spontanea della musica pop, con il risultato finale che le possibilità sonore del violoncello vengono eccezionalmente amplificate. Dice Lukas Lauermann a proposito del suo nuovo disco: Se qualcuno mi chiedesse che tipo di musica c'è in questo album, io gli risponderei: musica classica moderna senza barriere.
LAUERMANN LUKAS
HOW I REMEMBER NOW I REMEMBER HOW
COL-LEGNO - CD: WWE 16003
Lukas Lauermann, classe 1986, è un eccellente violoncellista, arrangiatore e compositore viennese che ha collaborato con svariate formazioni indie tra le quali Donauwellenreiter, Ritornell, Soap&Skin ed altre ancora. Oltre a scrivere musica per produzioni teatrali e cinematografiche, Lauermann è anche un apprezzato creatore di interessanti installazioni sonore in cui l'improvvisazione gioca sempre un ruolo fondamentale. Attraverso un prestigioso percorso formativo all'università della musica e delle arti figurative di Vienna ed all'università Anton Bruckner di Linz, ma soprattutto attraverso i tanti incontri e le tante esperienza vissute, Lukas Lauermann è arrivato a concepire la musica, e l'arte in generale, come due valori essenziali per l'uomo, i soli capaci di offrirgli una visione critica del mondo. "How I Remember Now I Remember How", il primo album da solista dell'artista austriaco, è una grande tela dalle tante sfumature che ritrae l'infinito spazio della memoria, la camera delle sensazioni e gli anfratti più intimi del desiderio. Il disco di casa Col-Legno è pura poesia sonora: non c'è ridondanza o eccesso, ma essenzialità in quanto per Lauermann togliere non significa omettere, bensì immergersi ancora più profondamente nei concetti. Grazie alla grande capacità di sperimentazione del musicista viennese, la musica di "How I Remember Now I Remember How", spazia tra la serietà intellettuale che si respira nelle sale da concerto classiche e l'immediatezza spontanea della musica pop, con il risultato finale che le possibilità sonore del violoncello vengono eccezionalmente amplificate. Dice Lukas Lauermann a proposito del suo nuovo disco: "Se qualcuno mi chiedesse che tipo di musica c'è in questo album, io gli risponderei: musica classica moderna senza barriere".
anche disponibiliemissione del 22 Gennaio 2018