BRAMHALL II DOYLE :  RICH MAN  (CONCORD)

“Rich Man” è l’ultimo album del cantautore e chitarrista Doyle Bramhall II in uscita per Concord Records. L'album, attesissimo dai fan che hanno seguito le collaborazioni di Bramhall con artisti di grande calibro che vanno dalla Tedeschi Trucks Band fino a Roger Waters, arriva dopo 10 anni dal suo ultimo lavoro da solista. L'album riflette sia la sua lunga esperienza con artisti come Eric Clapton, con cui ha lavorato a stretto contatto per più di dieci anni (e che lo saluta come uno dei chitarristi più dotati che abbia mai sentito) e Sheryl Crow, che il viaggio spirituale e musicale, intrapreso dopo la morte del suo leggendario padre, il batterista Doyle Bramhall, che lo ha portato in India e in Africa alla ricerca di nuove sonorità e della pace interiore. «Dopo il mio ultimo album ho lavorato con una certa costanza per altri artisti immagazzinando nel mio bagaglio un sacco di canzoni che ad oggi fanno parte della storia della mia vita», dice Bramhall, la cui lunga lista di collaborazioni include ulteriori artisti come The Fabulous Thunderbirds, BB King, T-Bone Burnett, Elton John, Gary Clark Jr., Gregg Allman, Dr. John, Allen Toussaint, Billy Preston, Erykah Badu, Questlove e Meshell Ndegeocello. «Tutte queste esperienze mi hanno aiutato a sviluppare nuove competenze e ho imparato a perfezionare il mio suono. Mi sento come se le stelle fossero finalmente allineate per permettermi di essere completamente me stesso come cantante, chitarrista, compositore, produttore per prendere le cose che accadono nella mia vita e metterle in musica. “Rich Man” è il viaggio per trovare la mia voce e crescere come artista e come uomo per arrivare fino a qui, ad un nuovo inizio».
BRAMHALL II DOYLE
RICH MAN
CONCORD - CD: CRE 208
“Rich Man” è l’ultimo album del cantautore e chitarrista Doyle Bramhall II in uscita per Concord Records. L'album, attesissimo dai fan che hanno seguito le collaborazioni di Bramhall con artisti di grande calibro che vanno dalla Tedeschi Trucks Band fino a Roger Waters, arriva dopo 10 anni dal suo ultimo lavoro da solista. L'album riflette sia la sua lunga esperienza con artisti come Eric Clapton, con cui ha lavorato a stretto contatto per più di dieci anni (e che lo saluta come uno dei chitarristi più dotati che abbia mai sentito) e Sheryl Crow, che il viaggio spirituale e musicale, intrapreso dopo la morte del suo leggendario padre, il batterista Doyle Bramhall, che lo ha portato in India e in Africa alla ricerca di nuove sonorità e della pace interiore. «Dopo il mio ultimo album ho lavorato con una certa costanza per altri artisti immagazzinando nel mio bagaglio un sacco di canzoni che ad oggi fanno parte della storia della mia vita», dice Bramhall, la cui lunga lista di collaborazioni include ulteriori artisti come The Fabulous Thunderbirds, BB King, T-Bone Burnett, Elton John, Gary Clark Jr., Gregg Allman, Dr. John, Allen Toussaint, Billy Preston, Erykah Badu, Questlove e Meshell Ndegeocello. «Tutte queste esperienze mi hanno aiutato a sviluppare nuove competenze e ho imparato a perfezionare il mio suono. Mi sento come se le stelle fossero finalmente allineate per permettermi di essere completamente me stesso come cantante, chitarrista, compositore, produttore per prendere le cose che accadono nella mia vita e metterle in musica. “Rich Man” è il viaggio per trovare la mia voce e crescere come artista e come uomo per arrivare fino a qui, ad un nuovo inizio».
anche disponibiliemissione del 07 Novembre 2016