COLOSSEUM :  TIME ON OUR SIDE  (RUF)

La formazione Colosseum è stata fondata nel 1968 dal percussionista Jon Hisemann insieme al sassofonista Dick Heckstall-Smith. Nel corso degli anni la band ha più volte cambiato i suoi musicisti e attualmente comprende, oltre ai due fondatori, Mark Clarke (basso, voce), Clem Clepson (chitarra, tastiere, voce), Dave Greenslade (tastiere), Barbara Thompson (sassofono) e la cantante r&b Chris Farlowe. I Colosseum si sono fatti conoscere ed apprezzare dal pubblico grazie al loro stile personalissimo che fonde jazz, rock e blues insieme a qualche elemento appartenente al mondo della musica classica. Mentre molti musicisti hanno paura di sperimentare qualcosa di nuovo, i Colosseum lo fanno continuamente: “Time on Our Side” è il viaggio di un gruppo di vecchi amici che si avventurano verso ignoti territori sonori. L’album proposto da casa Ruf cammina sul filo del rasoio creativo, dilatando la tavolozza dei generi e delle emozioni da fondere, senza alterare, ma forse aumentando la piacevolezza del risultato finale: si passa dunque dal jump-blues di “City of Love”, al jazz di “Dick’s Licks”, dall’armonia dolorosa di “You Just Don’t Get It” fino alla malinconia di “New Day”. “Time on Our Side” è la prova che il potenziale creativo di questa longeva band inglese ha ancora molto da dire: a quasi mezzo secolo di distanza dalla sua nascita, i Colosseum sono ancora in pista con un suono che non accenna a smettere di ruggire.
COLOSSEUM
TIME ON OUR SIDE
RUF - CD: RUF 1209
La formazione Colosseum è stata fondata nel 1968 dal percussionista Jon Hisemann insieme al sassofonista Dick Heckstall-Smith. Nel corso degli anni la band ha più volte cambiato i suoi musicisti e attualmente comprende, oltre ai due fondatori, Mark Clarke (basso, voce), Clem Clepson (chitarra, tastiere, voce), Dave Greenslade (tastiere), Barbara Thompson (sassofono) e la cantante r&b Chris Farlowe. I Colosseum si sono fatti conoscere ed apprezzare dal pubblico grazie al loro stile personalissimo che fonde jazz, rock e blues insieme a qualche elemento appartenente al mondo della musica classica. Mentre molti musicisti hanno paura di sperimentare qualcosa di nuovo, i Colosseum lo fanno continuamente: “Time on Our Side” è il viaggio di un gruppo di vecchi amici che si avventurano verso ignoti territori sonori. L’album proposto da casa Ruf cammina sul filo del rasoio creativo, dilatando la tavolozza dei generi e delle emozioni da fondere, senza alterare, ma forse aumentando la piacevolezza del risultato finale: si passa dunque dal jump-blues di “City of Love”, al jazz di “Dick’s Licks”, dall’armonia dolorosa di “You Just Don’t Get It” fino alla malinconia di “New Day”. “Time on Our Side” è la prova che il potenziale creativo di questa longeva band inglese ha ancora molto da dire: a quasi mezzo secolo di distanza dalla sua nascita, i Colosseum sono ancora in pista con un suono che non accenna a smettere di ruggire.
anche disponibiliemissione del 13 Giugno 2016