BHATTACHARYA DEBEN :  MUSIC OF THE ORIENTAL JEWS  (ARC)

Un documento eccezionale registrato in Israele nel 1957 dall'etnomusicologo Deben Bhattacharya quando erano da poco iniziati i massicci arrivi nella terra promessa di genti provenienti da tutte le parti del mondo che portavano i costumi, la lingua e la tradizione musicale dei paesi in cui avevano vissuto per generazioni. Music of the Oriental Jews Ŕ la storia della musica degli ebrei provenienti da Marocco, Algeria, Tunisia, Yemen e Bukhara (in Uzbekistan). Abili musicisti tradizionali suonano strumenti etnici come oud, qanun, darbuka, chang (dulcimer), kamancha, tambur (liuto), doira (tamburo) offrendo sonoritÓ sefardite in alcuni casi scomparse.
BHATTACHARYA DEBEN
MUSIC OF THE ORIENTAL JEWS
ARC - CD: EUCD 1600
Un documento eccezionale registrato in Israele nel 1957 dall'etnomusicologo Deben Bhattacharya quando erano da poco iniziati i massicci arrivi nella terra promessa di genti provenienti da tutte le parti del mondo che portavano i costumi, la lingua e la tradizione musicale dei paesi in cui avevano vissuto per generazioni. "Music of the Oriental Jews" Ŕ la storia della musica degli ebrei provenienti da Marocco, Algeria, Tunisia, Yemen e Bukhara (in Uzbekistan). Abili musicisti tradizionali suonano strumenti etnici come oud, qanun, darbuka, chang (dulcimer), kamancha, tambur (liuto), doira (tamburo) offrendo sonoritÓ sefardite in alcuni casi scomparse.
anche disponibiliemissione del 15 Settembre 2000