ABAIR MINDI :  WILD HEART  (HEADS UP)

Mindi Abair Ŕ una delle musiciste pi¨ richieste della scena americana. Mentre portava avanti la sua carriera solista Mindi Abair si Ŕ fatta conoscere al grande pubblico prima suonando nella band dello show American Idol, poi nell'orchestra di Paul Shaffer al Late Show di David Letterman e infine andando in tour con gli Aerosmith nel 2012. Anche grazie a queste esperienze, Abair ha sviluppato uno stile peculiare che fonde jazz, pop, rock, r&b, soul, funk e non solo. La sassofonista presenta oggi il suo nuovo album, Wild Heart, che vede la partecipazione come ospiti di numerosi artisti tra cui: Gregg Allman, Joe Perry, Booker T. Jones, Keb' Mo', Trombone Shorty, Max Weinberg e Waddy Wachtel solo per citarne alcuni. Ho conosciuto tanti amici nel mondo del rock e del pop in questi anni anni. Ho suonato per loro e sono diventata parte della loro carriera, ma non sapevo come loro potessero diventare parte della mia spiega Abair. Arruolando colleghi rock e pop nella realizzazione di Wild Heart, Abair ha creato qualcosa che va al di lÓ dello stile che ha caratterizzato alcune delle sue precedenti registrazioni. Pur rimanendo nel solco del jazz strumentale contemporaneo, Abair ha infatti arricchito le sue canzoni di elementi rock, pop e soul che permettono ai diversi ospiti di integrarsi organicamente nelle sue musiche. Wild Heart Ŕ, per molti aspetti, la sintesi della carriera musicale di Abair che l'ha vista collaborare in studio e sul palco con alcune delle figure pi¨ importanti della musica popolare contemporanea. La gente mi guarda in modo strano quando vede l'estrema diversitÓ degli artisti con cui ho lavorato. Teena Marie, Aerosmith, Duran Duran, Lee Ritenour, Keb' Mo' e The Backstreet Boys. Io ho sempre seguito il mio cuore, e la mia carriera Ŕ stata una vera avventura musicale.
ABAIR MINDI
WILD HEART
HEADS UP - CD: HUCD 34091
Mindi Abair Ŕ una delle musiciste pi¨ richieste della scena americana. Mentre portava avanti la sua carriera solista Mindi Abair si Ŕ fatta conoscere al grande pubblico prima suonando nella band dello show "American Idol", poi nell'orchestra di Paul Shaffer al Late Show di David Letterman e infine andando in tour con gli Aerosmith nel 2012. Anche grazie a queste esperienze, Abair ha sviluppato uno stile peculiare che fonde jazz, pop, rock, r&b, soul, funk e non solo. La sassofonista presenta oggi il suo nuovo album, "Wild Heart", che vede la partecipazione come ospiti di numerosi artisti tra cui: Gregg Allman, Joe Perry, Booker T. Jones, Keb' Mo', Trombone Shorty, Max Weinberg e Waddy Wachtel solo per citarne alcuni. "Ho conosciuto tanti amici nel mondo del rock e del pop in questi anni anni. Ho suonato per loro e sono diventata parte della loro carriera, ma non sapevo come loro potessero diventare parte della mia" spiega Abair. Arruolando colleghi rock e pop nella realizzazione di "Wild Heart", Abair ha creato qualcosa che va al di lÓ dello stile che ha caratterizzato alcune delle sue precedenti registrazioni. Pur rimanendo nel solco del jazz strumentale contemporaneo, Abair ha infatti arricchito le sue canzoni di elementi rock, pop e soul che permettono ai diversi ospiti di integrarsi organicamente nelle sue musiche. "Wild Heart" Ŕ, per molti aspetti, la sintesi della carriera musicale di Abair che l'ha vista collaborare in studio e sul palco con alcune delle figure pi¨ importanti della musica popolare contemporanea. "La gente mi guarda in modo strano quando vede l'estrema diversitÓ degli artisti con cui ho lavorato. Teena Marie, Aerosmith, Duran Duran, Lee Ritenour, Keb' Mo' e The Backstreet Boys. Io ho sempre seguito il mio cuore, e la mia carriera Ŕ stata una vera avventura musicale".
anche disponibiliemissione del 14 Luglio 2014